DECRETO BLOCCA FALLIMENTI

novembre 18th, 2020|Articoli, Diritto fallimentare, Focus, giuseppe edoardo tarabuso|

L’annuncio del viceministro all’Economia Laura Castelli non lascia spazio ad equivoci: il Governo sta preparando un provvedimento blocca-fallimenti e lo stesso Ministero dell’Economia varerà un decreto contenente misure urgenti finalizzate ad allungare, posporre e limitare le scadenze alle quali ogni azienda in grave difficoltà di bilancio deve adempiere. Questo provvedimento nasce dall’esigenza di rimarginare l’emorragia

CRISI D’IMPRESA: APPROVATO IL DECRETO CORRETTIVO.

ottobre 29th, 2020|Andrea Rega, Articoli, Diritto fallimentare, Focus, giuseppe edoardo tarabuso, ylenia izzo|

1  LE PRINCIPALI INNOVAZIONI INTRODOTTE IN AMBITO CONCORSUALE DAL NUOVO CODICE DELLA CRISI D’IMPRESA E DELL’INSOLVENZA. Il 1° settembre 2021 entrerà in vigore il nuovo Codice della Crisi d’impresa e dell’insolvenza (in breve “CCII”) che andrà a sostituire integralmente – per il futuro – la vigente Legge Fallimentare del’42. Il nuovo codice è stato introdotto al fine

Ne bis in idem al confine tra bancarotta fraudolenta documentale e occultamento e distruzione di documenti contabili

ottobre 16th, 2020|Articoli, Diritto fallimentare|

SUL RAPPORTO TRA BANCAROTTA FRAUDOLENTA DOCUMENTALE (216 COMMA 1 N.1 E COMMA 2 L.F) ED IL REATO DI OCCULTAMENTO O DISTRUZIONE DI DOCUMENTI CONTABILI (ART.10 D.LGS. N.74/200) - SENTENZA CASS. SEZ V N. 22486/2020 Con la sentenza in epigrafe la Corte di Cassazione si è espressa sulla sussistenza o meno dell’istituto del concorso formale tra

Amministratori delle S.r.l e responsabilità: uno sguardo al nuovo Codice della Crisi d’impresa

ottobre 14th, 2020|Articoli, Diritto fallimentare|

Con il Nuovo Codice della Crisi d’Impresa (introdotto con D.lgs. n° 14/2019) il legislatore, oltre a ridisegnare l’intera materia concorsuale, ha anche previsto integrazioni o modificazioni di alcuni articoli del codice civile e, tra queste, meritano particolare attenzione le norme destinate ad incidere sulla disciplina delle società a responsabilità limitata. In particolare si ha riguardo

Pt. 3 Il potere di controllo del Commissario giudiziale

marzo 24th, 2020|Diritto fallimentare, IMPRESE|

Quando un’impresa, versando in stato di crisi, decide di porvi rimedio accedendo alla procedura concorsuale c.d. “minore” del concordato preventivo previsto dagli artt. 160 e segg. della Legge Fallimentare si realizza uno spossessamento attenuato della gestione imprenditoriale. In sostanza l’impresa continua, nel suo dinamismo, ad operare e a produrre ricchezza sia pure sotto la vigilanza