Il potere di controllo del Commissario giudiziale

marzo 24th, 2020|Diritto fallimentare, IMPRESE|

Quando un’impresa, versando in stato di crisi, decide di porvi rimedio accedendo alla procedura concorsuale c.d. “minore” del concordato preventivo previsto dagli artt. 160 e segg. della Legge Fallimentare si realizza uno spossessamento attenuato della gestione imprenditoriale. In sostanza l’impresa continua, nel suo dinamismo, ad operare e a produrre ricchezza sia pure sotto la vigilanza