Soluzioni negoziali della crisi: gli strumenti di allerta nel nuovo codice della crisi e dell’insolvenza

settembre 19th, 2019|Daniele Moccia, IMPRESE, Salvatore Tripodi|

Il Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (Decreto Legislativo 12 gennaio 2019, n. 14) prevede oggi accanto agli strumenti negoziali classici di risoluzione della crisi, i c.d. “strumenti di allerta”. L’art. 3 del nuovo codice al co. I dispone: “l’imprenditore individuale deve adottare misure idonee a rilevare tempestivamente lo stato di crisi e assumere

Procedure concorsuali. Il privilegio dei diritti del lavoratore

luglio 29th, 2019|Claudio Grimaldi, IMPRESE|

Nell’ambito di qualunque procedura concorsuale il diritto del lavoratore subordinato a percepire le dovute retribuzioni rappresenta un credito di natura privilegiata in quanto garantito, a norma dell’art. 2751 bis n. 1 del c.c., da un privilegio generale avente ad oggetto i beni mobili del datore di lavoro. Infatti il menzionato art. 2751 bis c.c.

La bancarotta riparata

luglio 20th, 2019|Claudio Grimaldi, IMPRESE|

Per esaminare l’istituto della c.d. “Bancarotta riparata” occorre partire dalla considerazione del delitto di bancarotta fraudolenta distrattiva quale “reato di pericolo” e che, quindi, si consuma nel momento in viene posta in essere una condotta idonea a mettere in pericolo la garanzia patrimoniale dei creditori dell’impresa, rappresentata per l’appunto dal patrimonio dell’impresa stessa. Tra

Bancarotta prefallimentare. Il ruolo della dichiarazione di fallimento secondo la giurisprudenza.

luglio 13th, 2019|Claudio Grimaldi, IMPRESE|

Con riferimento al delitto di bancarotta prefallimentare, previsto e punito dall’art. 216 della Legge Fallimentare, è sempre stata dibattuta soprattutto in giurisprudenza la questione relativa all’esatta qualificazione da dare, rispetto alla fattispecie criminosa, all’elemento rappresentato dalla “dichiarazione di fallimento”. Nel corso degli anni si è infatti assistito all’alternarsi, a decorrere dal 1958 ad oggi,

Nuovo codice della crisi d’impresa. I finanziamenti in corso di procedura nel concordato preventivo o negli accordi di ristutturazione.

giugno 28th, 2019|Claudio Grimaldi, IMPRESE|

In relazione ai finanziamenti occorrenti per la procedura di concordato preventivo o per quella degli accordi di ristrutturazione del debito il nuovo codice della crisi d’impresa (contenuto nel D. lgs.vo n. 14 del 12 gennaio 2019) prevede all’art. 99 l’ipotesi dei “Finanziamenti prededucibili autorizzati prima dell’omologazione del concordato preventivo o di accordi di ristrutturazione

L’esdebitazione. Dalla legge fallimentare e dalla legge sul sovraindebitamento al nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

giugno 24th, 2019|Claudio Grimaldi, IMPRESE|

L’esdebitazione è un istituto introdotto, nell’ambito della Legge Fallimentare, per effetto della riforma intervenuta con il D.lgs n. 5/2006 ed attualmente esso è disciplinato dagli artt. da 142 a 144 della medesima legge. L’esdebitazione, per come prevista dagli articoli in discorso, trova applicazione solo per i fallimenti dichiarati dopo il 16 luglio 2016 e