Il passaggio in giudicato del decreto ingiuntivo e l’opponibilità del credito al fallimento

Il testo del Prof. Avv. Enrico Graziosi si propone di esaminare e mettere in discussione, nella prospettiva di un auspicato ripensamento, quella consolidata giurisprudenza, tanto di legittimità quanto di merito, secondo la quale, in ambito fallimentare, un decreto ingiuntivo, regolarmente notificato ex art. 643 c.p.c., acquista efficacia di giudicato solo a seguito della dichiarazione di esecutività ai sensi dell’art. 647 c.p.c.

Ecco il testo integrale dell’articolo, pubblicato su “Rivista di Diritto Processuale”, nel numero di gennaio-febbraio 2019.

SCARICA L’ARTICOLO