Riforma del Processo Civile

luglio 8th, 2021|Andrea Rega, Diritto civile|

Il Governo ha depositato in Senato, in commissione Giustizia, 24 emendamenti per la riforma sul processo civile. L’obbiettivo del Governo è la riduzione del 40% dei tempi processuali tramite la valorizzazione degli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie, in sintonia con gli obiettivi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) al fine di rendere

Ancora una volta lo Studio Scicchitano ha trionfato in aula

giugno 15th, 2021|chiara verdone, Diritto civile|

Con sentenza n. 509/2021 la Corte dei Conti Sezione Giurisdizionale Lazio ha stabilito che al conferimento degli incarichi legali non si applica la disciplina degli appalti pubblici Nell’ambito del giudizio n. 77514 la Procura regionale della Corte dei Conti ha contestato ai convenuti (tutti tra le cariche più importanti della Consip S.p.A) l’esistenza di un

Il Comune può imporre orario di chiusura ai locali?

maggio 6th, 2021|chiara verdone, Diritto civile|

Secondo quanto stabilito dalla Cassazione con ordinanza n. 6895/2021, in tema di tutela della concorrenza, sono da considerarsi illegittime le norme degli enti locali che respingono gli orari degli esercizi commerciali Con la predetta ordinanza, la Cassazione ha accolto il ricorso presentato da un barista il quale era stato multato per non aver rispettato quanto

Ricorso inammissibile per difetto di valida procura

aprile 12th, 2021|Chiara Nuzzo, Diritto civile|

La Cassazione civile sez. I, 18/02/2020, ud. 17/01/2020, dep. 18/02/2020, n.4069 si è espressa a riguardo stabilendo che “un ricorso per Cassazione può essere dichiarato inammissibile nelle ipotesi in cui la procura speciale è conferita su foglio separato rispetto al ricorso, quando manca dei riferimenti al ricorso introduttivo alla sentenza impugnata o al giudizio di

L’autocertificazione compilata con motivi infondati non è mai un reato

marzo 31st, 2021|chiara verdone, Diritto civile|

Con sentenza n. 54 del 2021, la Sezione GIP-GUP del Tribunale di Reggio Emilia ha stabilito che la compilazione di una falsa autocertificazione non ha rilevanza penale. In questo caso il GIP ha quindi pronunciato sentenza di proscioglimento per insussistenza del reato di cui all’art. 483 c.p., commesso da una coppia che aveva sostanzialmente compilato

Legge Pinto: il diritto al risarcimento per irragionevole durata del processo

febbraio 22nd, 2021|Diritto civile, mauro giallombardo|

Con la legge n. 89/2001 rubricata “Previsione di equa riparazione in caso di violazione del termine ragionevole del processo e modifica dell'articolo 375 del codice di procedura civile”, c.d. Legge Pinto, il legislatore ha dotato l’ordinamento di un procedimento attraverso il quale richiedere il risarcimento dei danni causati da una durata irragionevole del processo. L’intervento