Equitalia, la validità dell'iscrizione ipotecaria senza comunicazione al contribuente

settembre 20th, 2014|Articoli, Diritto civile, Tutela dei consumatori|

Le Sezioni Unite civili, con sentenza 19667/2014, hanno affrontato il tema della legittimità dell’iscrizione ipotecaria effettuata a seguito del mancato pagamento delle cartelle esattoriali. Il caso traeva origine dall’impugnazione, da parte di un contribuente, della comunicazione di iscrizione ipotecaria emessa a seguito del presunto mancato pagamento di alcune cartelle esattoriali, e che, giunta in Cassazione,

Equitalia, la validità dell’iscrizione ipotecaria senza comunicazione al contribuente

settembre 20th, 2014|Articoli, Diritto civile, Tutela dei consumatori|

Le Sezioni Unite civili, con sentenza 19667/2014, hanno affrontato il tema della legittimità dell’iscrizione ipotecaria effettuata a seguito del mancato pagamento delle cartelle esattoriali. Il caso traeva origine dall’impugnazione, da parte di un contribuente, della comunicazione di iscrizione ipotecaria emessa a seguito del presunto mancato pagamento di alcune cartelle esattoriali, e che, giunta in Cassazione,

Richiesta di interessi inferiori al tasso soglia, è comunque usura

settembre 12th, 2014|Articoli, Tutela dei consumatori|

Anche la richiesta di interessi inferiori al tasso soglia può essere punita a titolo di usura. Il reato, infatti, si configura nel momento la vittima versa in uno stato di difficoltà economica e la richiesta di denaro, da parte dell’Istituto Bancario, è superiore e sproporzionata rispetto al tasso medio praticato per operazioni similari. Si tratta

Marketing via fax: è lecito inviare comunicazioni senza consenso preventivo?

giugno 27th, 2014|Articoli, Diritto civile, Tutela dei consumatori|

Con sentenza n. 14326/2014 la Corte di Cassazione si è trovata a valutare la liceità della condotta di una società che aveva inviato tre comunicazioni via fax di natura promozionale, senza dimostrare di avere reso l'informativa e di avere raccolto un esplicito consenso dell’interessato. Secondo l'art. 130 del codice della Privacy, in tema di comunicazioni

Anatocismo, la sentenza della Cassazione sui mutui usurai

maggio 9th, 2014|Anatocismo bancario, Articoli, Tutela dei consumatori|

Questa sentenza, si pone inequivocabilmente a favore di coloro, che avendo sottoscritto un contratto di mutuo usuraio all’origine desiderano far valere i propri diritti. A tal proposito,  ciò che stabilisce la Suprema Corte con la sentenza n. 350 del 09.01.2013 è che se il contratto è viziato all’origine e sfora i parametri massimi di soglia dettati